Mentre il mondo sembra parlare solo di violenza e di guerra, noi celebriamo l’uomo della croce. Lo guardiamo mentre chiede al Padre di perdonare e mentre dona a sua madre un giovane figlio da custodire.

Questa è la risurrezione: un corpo vivo che esce dal sepolcro della morte.

Questo sia il nostro augurio di Buona Pasqua!

Augurio per i giovani che ci vengono affidati, per i giovani che si fidano di noi, per i giovani e con i giovani per i quali vogliamo costruire un presente e un futuro di pace. Lui solo è vita e risurrezione.

Buona Pasqua
Silvana, Lanfranco, don Maurizio e la Pattuglia Nazionale

TIMELINE

CRONOLOGIE